Cane di Razza: il Cocker Spaniel Inglese

    Cocker Spaniel Inglese scopri le caratteristiche del cucciolo e il suo prezzo

    Il Cocker Spaniel Inglese manifesta fin da cucciolo delle caratteristiche che lo rendono uno splendido cane dall’indole mansueta, intelligente e simpatico.

    Il cucciolo di Cocker Spaniel è molto richiesto per via del suo carattere dolce, affettuoso e dinamico.

    È un cane che va educato bene e che sente il bisogno di sfogare la sua energia.

    Nasce come cane da caccia.

    È ideale anche come cane da famiglia, anche se sono presenti bambini o altri animali.

    Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul Cocker Spaniel Inglese, le sue caratteristiche, il prezzo, gli allevamenti e come vanno accuditi sia da cuccioli che da adulti.

    Buona lettura!

    Cocker Spaniel Inglese: caratteristiche del cucciolo e dell’adulto

    Il Cocker Spaniel Inglese è un cane che è consigliabile adottare o comprare da cucciolo.

    Il cucciolo di Cocker Spaniel è una gioia per la casa e la famiglia.

    È un cane docile, abbastanza tranquillo e che ama essere circondato dalle persone anche da cucciolo, in quanto il suo carattere è espansivo e poco timoroso.

    Fin da cucciolo si adatta alla vita in appartamento con serenità, bisogna però mettere nel conto piccoli danni all’arredo.

    È un gran giocherellone, compagno ideale dei bambini, dolce e coccolone nei confronti dei propri padroni che segue e venera in ogni situazione.

    Per chi adotta un cucciolo, è consigliabile un percorso di addestramento o educazione, così da saper gestire correttamente la sua foga e vitalità.

    Essendo un cane molto attivo, fin da cucciolo è importante permettergli di sfogarsi all’aria aperta.

    Anche da adulto, un quarto d’ora di corsa per due o tre volte al giorno lo renderanno profondamente felice.

    Quando si sceglie di adottare un cucciolo di Cocker Spaniel Inglese bisogna però valutare diversi fattori:

    • Come per tutti gli “Spaniel”, lo sport è la passione del Cocker, sia da cucciolo che da adulto.
    • È un cane vivace e attivo.
    • Per garantire il suo benessere è necessario spazzolarlo con regolarità.
    • Va prestata molta attenzione alle orecchie e ai padiglioni auricolari.

    Il Cocker Spaniel ama lo sport e fare movimento.

    La sua razza è stata da sempre destinata alla caccia e al riporto, quindi il Cocker ha l’attività fisica nel sangue.

    È importante continuare a fargli praticare attività fisica anche da adulto soprattutto per via del rischio di obesità canina senile cui va incontro con l’età.

    Al Cocker piace molto nuotare.

    Entra in acqua con molta naturalezza e grazie al suo sottopelo quasi impermeabile, ne esce praticamente asciutto.

    Il pelo, essendo molto folto, va curato attentamente.

    Per gli esemplari da esposizione la cosa migliore è rivolgersi a toelettatori professionisti.

    Per i Cocker che non sono destinati a mostre o altre competizioni estetiche invece basterà dedicarsi solo ad un’accurata spazzolatura ogni quindici giorni e ad accorciare un pochino il pelo nei piedi (tra le dita), nelle orecchie e nella coda.

    Le orecchie vanno supervisionate sia in estate che in inverno, sono molto ampie e possono essere soggetti a otiti.

    In estate, per via del caldo, le orecchie vanno pulite frequentemente così da non diventare nidi di zecche o altri parassiti.

    Il Cocker Spaniel ha un’aspettativa di vita media che si aggira tra i 12 e i 14 anni.

    Prezzo

    Il prezzo del Cocker Spaniel Inglese varia da esemplare a esemplare.

    Tendenzialmente il costo di partenza per un cucciolo di Cocker si aggira intorno ai 600/900 euro.

    Per gli esemplari più rari e da esposizione, il prezzo può salire fino ai 1500 euro.

    È fondamentale che il cane sia preso da un allevamento serio.

    Per essere sicuri di starvi rivolgendo ad un allevamento competente, il cucciolo deve essere consegnato munito di pedigree e non prima dei sessanta giorni d’età.

    È fondamentale infatti che il cucciolo trascorra i primi mesi di vita a contatto con la mamma e con i fratelli e che lo svezzamento sia completato correttamente, cosicché il suo carattere sia equilibrato e la sua costituzione sia robusta.

    Il Cocker Spaniel Inglese rientra nella categoria FCI (Fédération cynologique internationale – federazione internazionale delle associazioni di allevatori canini) gruppo 8 “Cani da riporto da terra ed in acqua”.

    Allevamenti italiani di Cocker Spaniel Inglesi

    In Italia sono presenti molti allevamenti di Cocker Spaniel Inglese, essendo un cane altamente richiesto e venduto.

    Come abbiamo già detto bisogna rivolgersi ad un allevamento certificato per avere la garanzia di acquistare un esemplare sano e puro.

    Di seguito trovate alcuni allevamenti italiani cui potreste rivolgervi qualora voleste comprare un cucciolo di Cocker Spaniel Inglese:

    • Almaleo, allevamento di Reggio Emilia.
    • Dellyllè, allevamento in provincia di Venezia.
    • Dogs Country Club, allevamento di Pavia.
    • Allevamento Francini’s di Firenze.
    • Kender’s Cocker, allevamento di Padova.

    Aspetto e Carattere

    Il Cocker è un cane allegro, robusto, sportivo, equilibrato e compatto.

    • La testa presenta un muso ben quadrato.
    • Gli zigomi non sono molto marcati
    • Il tartufo è largo.
    • Gli occhi sono grandi ma non prominenti, di colore bruno o bruno scuro, mai chiari.
    • Lo sguardo è dolce, sveglio, brillante e allegro.
    • Le orecchie sono lunghe e setose, per gli standard della razza devono raggiungere ma non superare il tartufo.
    • Le mascelle sono robuste e la dentatura è a forbice.
    • Il tronco è robusto e compatto.
    • Le zampe sono abbastanza corte, diritte, con una buona ossatura.
    • I piedi sono solidi e tondi, con cuscinetti plantari spessi.
    • La coda è folta, è vietato per legge la recisione di quest’ultima.

    Il pelo del Cockerè liscio e setoso, mai duro né ondulato, con frangiature di lunghezza media.

    Non deve essere troppo abbondante e non deve essere ricciuto.

    Sono ammessi vari colori, ma il bianco è ammesso solo sul petto.

    Un Cocker Spaniel Inglese da adulto raggiunge un peso che varia da circa 12,700 chilogrammi a 14,500 chilogrammi.

    Origine della razza

    Il termine “Cocker” deriva dall’inglese “woodcock”, beccaccia.

    L’origine del suo nome richiama la sua specialità: la caccia agli uccelli della famiglia delle quaglie.

    Il Cocker appartiene alla famiglia degli Spaniel.

    Proviene direttamente dall’Inghilterra.

    Gli inglesi, dopo aver importato cani Spaniel probabilmente dalla Spagna, si sono dedicati alla selezione di diverse razze “Spaniel”.

    In Inghilterra il primo a chiamare questi cani “Spaniel” fu lo scrittore Geoffrey Chaucer in una novella del 1390 intitolata Wife of Bath’s Prologue.

    In seguito nel Livre de chasse di Gaston de Foix, scritto nel 1400, viene descritto lo Spaniel come cane per la caccia col falco.

    Presso la corte inglese gli Spaniel furono poi molto famosi.

    Carlo II ne era entusiasta ed Enrico VIII li amava a tal punto da avere interdetto l’accesso di ogni altra razza di cane a corte.

    All’epoca si riteneva che fossero ottimi rimedi per curare malattie, e le dame li tenevano sotto la gonna ampia dei loro vestiti con una doppia funzione: scaldino per i piedi e “calamita” per pulci e pidocchi.

    Maria Stuarda si fece accompagnare dal suo Cocker Spaniel anche alla decapitazione e il cagnolino non volle lasciare il suo cadavere.

    I Cugini del Cocker Spaniel Inglese

    Oggi le varietà di Spaniel diffuse oltre al Cocker sono diverse.

    Sono “cugini” del Cocker altrettanto belli e notevoli.

    Qui li trovate riassunti in breve.

    • Field Spaniel
    • Clumber Spaniel
    • Springer Spaniel Inglese
    • Welsh Spaniel o Springer
    • Sussex Spaniel
    • Cocker Americano
    • Irish Water Spaniel

    Modella in foto: @maya.cockerspaniell

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *