Immagine del gatto di razza Ragdoll

Gatto di Razza: Ragdoll

    Il Ragdoll è una razza di gatto che si distingue per tre peculiarità:

    • Carattere dolcissimo
    • Affettuosità
    • Poca sensibilità al dolore.

    Il Ragdoll, per tutte queste caratteristiche, è un gatto estremamente casalingo.

    Ma vediamo cosa c’è da sapere sul Ragdoll…

    Il Ragdoll è un gatto di taglia molto grande, contende il primato al Maine Coon.

    Presenta una testa triangolare e un muso allungato.

    Gli occhi sono ovali e leggermente inclinati, il loro colore è uno splendido blu intenso.

    Il corpo è grande, lungo e robusto. Le gambe sono di ossatura media e i piedi sono larghi e rotondi.

    La coda è lunga ma proporzionata al corpo.

    Il pelo del Ragdoll varia da lungo a semilungo e ha una tessitura morbida.

    I colori del Ragdoll appartengono alla categoria pointed, cioè quella dei Siamesi.

    Carattere del Ragdoll

    Gatto ideale per la pet therapy.

    Il Ragdoll come aggressività, comportamento e carattere è l’antitesi del felino.

    Mai gatto fu più dolce, tranquillo e remissivo del Ragdoll.

    La sua dolcezza e la sua adorazione costante del padrone lo rendono perennemente rilassato e fiducioso.

    Ama starsene per ore sulle ginocchia del suo padrone.

    Va d’accordo con bambini di tutte le età e con i suoi simili e con altri animali.

    È un gatto estremamente casalingo, dipende in tutto e per tutto dal proprio padrone che segue in ogni posto.

    È caratterizzato da movimenti lenti e da scarsi riflessi, quindi bisogna fare attenzione quando lo si lascia cadere dall’alto affinché non si faccia male.

    Cure e impegno che richiede il Ragdoll

    Il Ragdoll ha una bassissima sensibilità al dolore.

    Questa potrebbe essere un’ottima cosa se si deve ricorrere alle cure di un veterinario, può invece divenire preoccupante se non pericolosa nella quotidianità…

    Non si ribella e rimane impassibile se qualcuno gli fa del male.

    Se inavvertitamente gli si pesta la coda, lui rimarrà impassibile.

    Non percepisce segnali di pericolo tipici dati dal dolore.

    Per questo motivo il Ragdoll è fondamentale che viva in un appartamento, al riparo dai pericoli.

    Il Ragdoll va controllato e protetto soprattutto da se stesso, poiché la sua insensibilità e la sua incoscienza di fronte al pericolo lo mettono spesso in guai seri.

    Aspettativa di vita media: 15-18 anni.

    Quanto costa un gatto di razza Ragdoll?

    Arriviamo, infine, a parlare della parte economica relativa ad un gatto di razza Ragdoll.

    Quale è il prezzo che ci si può aspettare da un allevamento di gatti di razza Ragdoll?

    Va ricordato innanzitutto che è fondamentale, affinché si possa affermare di possedere un gatto di razza, che al momento della compravendita vi venga rilasciato dall’allevatore il documento contenente il pedigree del gatto.

    Senza pedigree, un gatto non si può dire essere di razza ma è un semplice meticcio o simil gatto di razza.

    Parlando, dunque, di un gatto Ragdoll cucciolo con pedigree, il costo dell’esemplare può variare dai 900 euro fino ai 1400 euro per gli esemplari da competizione ed esposizione più rari e ricercati.

    Ogni allevamento e allevatore è libero di fare il proprio prezzo, ed è tenuto, se vi sta vendendo un gatto di razza, a consegnarvi il certificato di pedigree che attesta l’albero genealogico dell’animale e rivela dunque la purezza della razza del soggetto.

    State molto attenti alle truffe!

    Ecco tutto ciò che c’è da sapere se state pensando di prendere con voi un gatto di razza Ragdoll.

    Ma ricordatevi sempre che i gattili sono pieni, e non c’è gesto d’amore più grande dell’adottare un randagio, cucciolo o adulto che sia.

    #adoptdontshop

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *